Shop

Sfoglia il nostro catalogo e scegli le tue piante in assoluta comodità, poi contattaci per concordare ritiro o spedizione.Consegna a Domicilio gratuita nel raggio di 30km.

  • Showing 1–12 of 118 results

L’abelia è un genere che comprende 15-20 arbusti sempreverdi, o semi-sempreverdi, originari della Cina, del Giappone e del Messico. La specie generalmente coltivata in giardino è un ibrido di specie originarie della Cina, ovvero Abelia grandiflora. Ha portamento tondeggiante e gli esemplari di alcuni anni raggiungono l’altezza e la larghezza di 100-120 cm; i lunghi fusti, scarsamente ramificati, sono rossastri e tendono ad arcuarsi allungandosi.

Grazie alle cave di pregiatissime argille toscane la produzione di queste terrecotte è “unica al mondo”.
I processi di essiccazione con tempi che raggiungono anche le 200 ore permettono il rilascio delle efflorescenze naturali delle terre toscane, ottenendo un prodotto “naturalmente antiqua”. Il ciclo di cottura di 70 ore con un picco di temperatura di oltre 1000°C garantisce una qualità superiore a tutti gli articoli in terre toscane e li rende “resistenti al gelo”.

PERCHÈ USARLO

È ideale per nutrire in modo completo tutte le piante del balcone, giardino e orto. Previene le carenze nutritive più comuni come ingiallimenti, scarsa produzione di fiori e frutti e sviluppo ritardato.

QUANDO E COME USARLO

È utilizzabile durante tutto il ciclo vitale della pianta.
Con innaffiatura al terreno: scioglierne 9 g (un misurino fino alla tacca 1) in 5 litri d’acqua per piante in vaso.
Con nebulizzatore alle foglie: scioglierne 9 g (un misurino fino alla tacca 1) in 2 litri d’acqua per piante in vaso.
Distribuzione diretta al terreno: spargerne 9 g (un misurino fino alla tacca 1) sul terriccio bagnato per vasi di 20-25 cm di diametro.

Il basilico, il cui nome scientifico è Ocimum basilicum, è una pianta erbacea annuale che appartiene alla famiglia delle Lamiaceae (Labiatae, nom cons.), diffusa in tutta l’Asia da secoli e coltivata in Europa nelle sue numerose forme e varietà. Oggi l’erba aromatica è molto diffusa in Italia e costituisce uno degli ingredienti della dieta mediterranea.

La begonia è una pianta perenne bellissima, che regala dei fori variopinti e che può essere coltivata sia in appartamento che sul balcone o in giardino. Il bello di questa pianta è che non richiede particolari attenzioni, quindi anche coloro che non hanno il pollice verde possono coltivarla senza problemi e ottenere delle grandissime soddisfazioni. Si tratta di una bulbacea, proprio come l’orchidea, ma a differenza di questa richiede molte meno accortezze. Questo però non significa che la begonia non abbia bisogno di qualche attenzione per crescere rigogliosa e regalarci abbondanti fioriture: come tutte le piante anche questa deve essere collocata nel posto giusto. \

  • Miscuglio di tessitura fine, ideale per giardini privati con superfici miste ombra/sole in aree fresche e continentali.
    Tappeto erboso costituito da cultivar di origine nord europea caratterizzate da colorazione verde brillante anche nella stagione fredda, grazie alla presenza di speciali selezioni di Festuca rubra e di Poa pratensis.
    A piena maturità, si presenta molto denso, fine e uniforme. Tollerante nei confronti del Mal Bianco, del Filo Rosso, del Dollar Spot e del Microdochium nivale.
  • Miscela di varietà da tappeto erboso formulato per la costruzione di tappeti erbosi in aree ricreative e ornamentali a base di Festuca arundinacea e Poa pratensis di provenienza americana di forte colorazione verde scura
  • La varietà americane di Festuca contenute sono di alto pregio, in particolare l’Inferno, novità di quest’anno, al top delle classifiche NTEP americane presenta una significativa colorazione verde scura, finezza della tessitura fogliare e migliorata tolleranza alle principali malattie estive rispetto alle varietà presenti sul mercato nazionale.
  • Composizione: 90% Festuca arundinacea, 10% Poa pratense
1 2 10