Cymbidium

Le piante del genere Cymbidium sono note per la loro raffinata bellezza ed eleganza.

Con fiori di vari colori, dalle tinte più tenui a quelle più sgargianti, e talvolta con leggere sfumature che li rendono ancor più aggraziati, si tratta di alcune tra le orchidee più belle che la natura ci offre.

Categoria:
Share:

Le piante del genere Cymbidium sono note per la loro raffinata bellezza ed eleganza.

Con fiori di vari colori, dalle tinte più tenui a quelle più sgargianti, e talvolta con leggere sfumature che li rendono ancor più aggraziati, si tratta di alcune tra le orchidee più belle che la natura ci offre.

Relativamente facile da coltivare e curare, può tranquillamente essere piantato in vaso per dare una raffinata nota verde al vostro appartamento.

Elegante e raffinato, il Cymbidium si fa notare per i fiori dai petali lisci, spessi e tinti di sfumature tenui, dal crema al bordeaux, a seconda della specie.

È una pianta provvista di pseudobulbi da cui partono foglie nastriformi e consistenti, lunghe anche fino a 60 centimetri, di un bel verde acceso.

Le sue radici sono carnose e poco ramificate. Se sane hanno un colorito biancastro.

Gli steli floreali, eretti o ricadenti, fanno la loro comparsa in inverno e possono raggiungere 1 metro di lunghezza. Ogni stelo può portare fino a 20 grandi fiori con tonalità che spaziano in base alla varietà della specie: dal bianco al rosso, dal giallo-crema al marrone. Le parti che compongono il fiore sono: sepali e petali, lunghi uguali e di forma lineare o lanceolata e un labello trilobato, variopinto nella parte superiore e rialzato sui lati.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Cymbidium”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *