Begonia

La begonia è una pianta perenne bellissima, che regala dei fori variopinti e che può essere coltivata sia in appartamento che sul balcone o in giardino. Il bello di questa pianta è che non richiede particolari attenzioni, quindi anche coloro che non hanno il pollice verde possono coltivarla senza problemi e ottenere delle grandissime soddisfazioni. Si tratta di una bulbacea, proprio come l’orchidea, ma a differenza di questa richiede molte meno accortezze. Questo però non significa che la begonia non abbia bisogno di qualche attenzione per crescere rigogliosa e regalarci abbondanti fioriture: come tutte le piante anche questa deve essere collocata nel posto giusto. \

Share:

l genere begonia comprende circa 1500 specie spontanee e oltre 15.000 cultivar e ibridi, tutti appartenenti alla famiglia delle Begoniaceae.

Le begonie, originarie delle regioni tropicali e subtropicali, hanno caratteristiche molto diverse tra loro in base alla varietà. Una grande distinzione viene fatta in base all’apparato radicale: esistono infatti begonie tuberose, molto apprezzate per i fiori grandi e colorati, begonie rizomatose con fiori meno appariscenti ma caratterizzate da un fogliame molto decorativo e begonie a radici fascicolate, coltivate per la bellezza dei fiori. Oltre alle differenze dell’apparato radicale, delle foglie e dei fiori, anche lo sviluppo può essere molto diverso. Alcune begonie possono infatti raggiungere i 30-50 centimetri mentre altre possono arrivare a crescere fino a un metro di altezza, come nel caso della Begonia boliviensis.

La varietà ornamentale più diffusa è probabilmente la begonietta (Begonia semperflorens), una piccola pianta perenne succulenta, con foglie carnose cuoriformi disposte in modo alternato sul fusto, anch’esso carnoso.

Le begoniette formano piccoli cespugli che non crescono oltre i 40 centimetri in altezza e, dalla primavera ai primi freddi, producono fiori a quattro petali che possono essere bianchi, rosa, rossi, gialli o arancio.

La coltivazione delle begonie è molto semplice e la fioritura di queste piante dura diverso tempo: per questi motivi, le begoniette sono molto utilizzate per decorare aiuole, davanzali o angoli di balconi e terrazzo.

I fiori e le foglie delle begonie sono commestibili ma la linfa è tossica per cani e gatti, dunque occorre prestare attenzione che le piante non siano accessibili ad eventuali animali domestici.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Begonia”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *